close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Assegno di ricollocazione: dal 3 Aprile si parte

Assegno di ricollocazione

Assegno di ricollocazione: si riparte da domani, martedì 3 aprile. L’assegno sarà disposto con un importo che andrà da 250 a 5000 euro

Assegno di ricollocazioneLe politiche attuali sulla grave condizione lavorativa del nostro paese stanno avendo un risvolto più che positivo e, dopo il sostegno al reddito dato dalla Naspi percepita da tanti lavoratori che il lavoro lo hanno perso, arriva anche l’assegno di ricollocamento che verrà percepito attraverso aziende che assumono un lavoratore percettore di Naspi da almeno quattro mesi, secondo modalità ben precise.

L’assegno di ricollocazione va da 1000 a 5000 euro per i lavoratori assunti anche con contratto a tempo determinato, da 5000 a 2500 euro per quelli assunti con contratto a tempo determinato di almeno 6 mesi e da 250 a 1250 euro, rivolto alle aziende appartenenti alle Regioni italiane meno sviluppate che decidano di assumere un lavoratore con contratto a tempo determinato che va da 3 a 6 mesi.

L’assegno potrà essere percepito soltanto da chi sta ricevendo la Naspi da almeno 4 mesi e dai beneficiari del reddito di inclusione: l’assegno viene erogato dall’Inps direttamente alla persona fisica o giuridica che si prende in carico il lavoratore e la domanda può essere fatta direttamente dal disoccupato al centro dell’impiego o ente accreditato.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi