close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Nuovo biglietto Trenitalia, ecco cosa cambia

Nuovo biglietto Trenitalia

Nuovo biglietto Trenitalia, quali sono le modifiche

A partire da oggi, lunedì 1 agosto 2016, cambiano le modalità di biglietto regionale Trenitalia: il nuovo biglietto Trenitalia  di tipo regionale garantirà sicurezza e protezione ai viaggiatori, che dovranno tuttavia rispettare alcune specifiche regole.

Cosa cambia, quindi, con il nuovo biglietto regionale di Trenitalia?

Nuovo biglietto TrenitaliaPrima di tutto, sappiamo che con questo nuovo ticket si può acquistare il biglietto con un congruo anticipo, senza ovvero ritrovarsi a fare corse in biglietteria dell’ultimo minuto: l’anticipo di acquisto è fino a 4 mesi, ma ovviamente la validità sarà solo per il giorno stesso che è stampato sul biglietto. Dal momento  in cui il nuovo biglietto Trenitalia viene obliterato nell’apposita macchinetta, potranno trascorrere 4 ore per la sua validità ma chi si trova a bordo del treno potrà rimanervi fino all’arrivo previsto a destinazione.

Nel caso in cui si decida di cambiare la data (ricordando che esso riporta l’indicazione del giorno in cui si desidera viaggiare, con validità entro le 23.59 di quella data), sarà comunque possibile farlo pagando una piccola penale se ci si rivolge ad una agenzia, oppure gratuitamente (solo la prima volta), presso una semplice biglietteria Trenitalia.

Non è possibile cambiare itinerario del viaggio, che invece rimarrà invariato. Modifiche importanti che, secondo quanto dichiarato nel comunicato di Trenitalia, dovranno servire anche per alimentare “gli effetti positivi della campagna antievasione avviata negli ultimi mesi, con una intensificazione dei controlli sulle linee più sensibili, sia a bordo treno sia nelle stazioni”.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi