close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Caso Alitalia: si auspica in una soluzione comoda ed economica

Caso Alitalia

Caso Alitalia, si discute ancora: la soluzione potrebbe essere acquisto da parte di unica azienda

Il caso Alitalia continua a far discutere, e, ad oggi, rappresenta sicuramente una situazione difficile, da non sottovalutare e sulla quale occorre fare le giuste considerazioni: si tratta, infatti, di una situazione davvero molto complessa, anche nonostante l’ok di un prestito ponte da 600 milioni di euro e la nomina di tre commissari, che potrebbero – dovrebbero – consentire la normale operatività dei voli anche durante questo difficile periodo di crisi.

Caso AlitaliaMa la ricerca di soluzioni da parte di chi sembra avere ancora a cuore la situazione Alitalia prevede anche il rispetto di alcuni paletti importanti: sarebbe auspicabile, se non del tutto necessario, che si trovi ad esempio un unico acquirente della compagnia, una grande compagnia internazionale, che possa evitare di dividere ancora una volta le quote dell’ex compagnia di bandiera. Anche perché, evitando un acquisto di più parti della compagnia di volo – e che farebbe capo a tante piccole aziende – si potrebbe anche evitare lo sperpero di soldi pubblici. Ma non è certamente facile che ciò avvenga, anche perché i possibili acquirenti potrebbero trovare più comodo comprare solo i pezzi importanti e ricchi della compagnia, evitando così tutto ciò che ne appesantisce i costi.

La situazione si fa ancora più complessa se consideriamo, infine, che la presenza di una nuova azienda potrebbe imporre ulteriori tagli ad Alitalia, ancor più drastici rispetto al vecchio piano industriale.

 

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi