close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Code rottamazione cartelle a Pistoia: situazione di tensione anche nella città toscana

Code cartelle esattoriali a Pistoia

Code rottamazione cartelle a Pistoia: la situazione di tensione ed allarme coinvolge anche la cittadina toscana, con circa 43mila richieste

Code cartelle esattoriali a PistoiaNegli ultimi giorni sono state sottolineate le situazioni di tensione che si sono verificate e che continuano a verificarsi per ottenere le dichiarazioni di definizione agevolata, ovvero la tanto agognata rottamazione delle cartelle esattoriali di Equitalia. La situazione di difficoltà riguarda, oggi, moltissime sedi, non solo a Napoli – dove, come abbiamo confermato nei giorni scorsi, si sono verificate situazioni dal sapore surreale, con code chilometriche fuori dagli uffici e dagli sportelli e persone che si presentano davanti ad essi a partire dalle 3 di notte – ma anche in molte altre città italiane coinvolte dalla rottamazione delle cartelle.

Una di queste è Pistoia: alla sede di Equitalia della città toscana sono giunte già ben 4.019 dichiarazioni, un numero che, a partire dall’inizio del 2017, possiamo definire in netta ed esponenziale crescita. Anche i cittadini di Pistoia, quindi, si affrettano a coprire le necessità di rottamazione delle cartelle esattoriali di Equitalia, con richieste che, nella data del 19 marzo, si attestavano intorno ai 43mila.

La situazione, quindi, è ancora allarmante e di tensione: la rottamazione delle cartelle esattoriali consentirà ai contribuenti di ottenere una definizione agevolata dei carichi per il periodo che intercorre tra l’anno 2000 ed il 2016, senza sanzioni, multe o interessi.

 

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi