close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Condannato ex primario per truffa: Andrea De Amicis

Condannato ex primario per truffa

Condannato ex primario per truffa: Andrea De Amicis è stato condannato a due anni e quattro mesi per associazione a delinquere con finalità truffa. Gonfiava premi assicurativi auto di lusso

Condannato ex primario per truffaLe notizie sulle truffe alle assicurazioni sono da sempre notizie quasi all’ordine del giorno; e quanto  accaduto di recente è l’ennesima condanna avvenuta da parte – in questo caso – dell’undicesima sezione penale del Tribunale di Milano, questa volta rivolta ad un ex primario dell’ospedale Fatebenefratelli. Cosa è accaduto?

L’ex primario Andrea De Amicis – cognato di Guido Podestà, ex presidente della Provincia di Milano – aveva architettato diversi anni fa, con la collaborazione del figlio, un piano che gli avrebbe permesso di gonfiare le polizze assicurative sulle vetture di lusso. In che modo funzionava la truffa?  L’uomo, oggi condannato a due anni e 4 mesi per associazione a delinquere e truffa a danni di suoi colleghi medici, obbligava all’acquisto delle vetture e delle polizze assicurative e poi incassava il premio che era stato in precedenza gonfiato.

I due erano stati arrestati due anni fa, ed erano finiti insieme in manette con l’avvocato, il quale è stato condannato a tre anni. Il figlio di De Amicis aveva però patteggiato la pena e quindi è già uscito dal processo.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi