close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Flat tax per ricchi: la tassa per stranieri ad alto reddito

Flat tax per ricchi

Flat tax per ricchi: tassa per stranieri ad elevato reddito per rendere attraente la residenza italiana

Emiri, cantanti, calciatori, con un unico requisito che li accomuna: essere ricchi. Si tratta dell’ultima novità introdotta e fortemente voluta nell’ultima legge di Bilancio che, proprio in questi giorni sta trattando anche altri temi importanti, come ad esempio la rottamazione delle cartelle che subirà una variazione di scadenza dal 31 marzo al 21 aprile prossimo.

Flat tax per ricchiLa legge parla chiaro: non si tratta di una tassa forfait per italiani, né per una tassa che riguarda gli italiani che sono fuggiti all’estero, ma di una modalità che dovrebbe servire all’Italia per scendere in campo ed allinearsi alla concorrenza di altri paesi stranieri, visti oggi come un vero e proprio Paradiso fiscale.

La tassa per ricchi dovrebbe corrispondere a 100.000 euro di forfait ogni anno che possono diventare 125.000 euro aggiungendo il coniuge e, con l’aggiunta di ulteriori 25.000 euro a testa, si possono estendere anche ai figli. Una vera e propria novità, quella introdotta dalla legge di Bilancio, che dovrebbe rendere attraente la residenza in Italia per tutti coloro che hanno un reddito elevato e che pagano le tasse regolarmente in Paesi e Nazioni straniere.

I requisiti sono: essere ricchi, tanto da rendere possibile il versamento dei 100.000 euro annui allo stato italiano. Inoltre, è necessario che gli ultimi 9 anni di imposta abbiano riguardato la residenza straniera. L’adesione alla flat tax per i Paperoni stranieri in Italia è tacita e si rinnova in automatico ogni anno per 15 anni.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi