close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

La donna che ha decapitatola bambina a Mosca: “me l’ha ordinato Allah”

Il 29 febbraio era per strada, a Mosca vestita con una tunica lunga nera e tenendo in mano la testa mozzata di una bambina, urlava “Allah è grande”. Si chiama Gyulcheckra Bobokulova, era la baby sitter della piccola di soli 4 anni. Il gesto della donna si può spiegare solo con un tragico atto terroristico o con una grave infermità mentale. I genitori della bambina l’hanno descritta come una collaboratrice seria e precisa, anche se ultimamente appariva un po’ nervosa.

Gli inquirenti hanno raccolto la confessione della donna, che sostiene di aver compiuto quell’atroce gesto perché le sarebbe stato ordinato da Allah. Si nutre qualche dubbio sulla versione fornita, si sta indagando per capire se, invece, l’insano gesto le sia stato ordinato da qualcuno che non è Allah.

Questo cambierebbe radicalmente la posizione della donna: un conto è un gesto di una squilibrata mentale, un altro è l’esecuzione di un preciso e deliberato ordine di qualche fondamentalista. Non vogliamo neanche aggiungere “islamico” perché siamo assolutamente certi che il vero Islam non può in nessun modo giustificare simili atti.

Tag:,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi