close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Saldi in Sardegna, come è andata per i commercianti

Saldi in Sardegna

Saldi in Sardegna, registrato calo di vendite, parla il vicepresidente Confesercenti

In un periodo di crisi come quello che l’Italia (e la Sardegna compresa) sta attraversando ormai da molti anni, anche il momento dei saldi non è più lo stesso. Sempre più persone scelgono di risparmiare, magari rimandando il più possibile l’acquisto di abiti nuovi, e cercando di mettere da parte qualcosa in più per l’anno successivo. La situazione è invariata anche per regioni tendenzialmente più ricche come la Sardegna: infatti, confrontando i dati relativi ai saldi in Sardegna nello scorso anno ed in quest’anno, si può comunque intravedere un comportamento abbastanza simile negli acquirenti, che anche quest’anno (forse anche più del 2015) hanno reso il periodo dei saldi un vero e proprio flop.

Saldi in SardegnaNonostante il turismo sia l’ancora di salvezza dei commercianti – che sanno molto bene di poter puntare sui turisti per acquisti più consistenti – solo Nuoro e Oristano, tra le città sarde, sono riuscite a salvarsi. Non è andata bene per le altre città dell’Isola, in cui il fatturato parla molto chiaro: sia calzature che abbigliamento hanno subìto un crollo di vendite importante, che si registra al 10% in meno per la maggior parte di città, e fino al 50% in meno per città come Cagliari e Sassari.

Una situazione che però era anche abbastanza ‘nell’aria’ da molto tempo: il calo di vendite, infatti, sebbene preoccupante, non è una sorpresa, anche se lo stesso vicepresidente della Confesercenti Sardegna, Roberto Bolognese, ha fatto sapere che si tratta di una situazione che in diversi casi si è aggravata.

La speranza adesso è riposta nell’ultimo periodo di saldi estivi e nel mese di agosto.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi