close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Come scegliere il giusto casco per un viaggio

giusto casco

La sicurezza stradale non è un optional, ma rappresenta invece un tema molto importante sul quale bisogna riflettere perché, proprio quando ci si trova su strada, è fondamentale tenere gli occhi ben aperti ed essere pronti ad ogni evento. Tuttavia, ciò che rende davvero l’idea della sicurezza non è solo l’attenzione che si presta durante la guida; un aspetto importante da tenere in considerazione è anche l’utilizzo di tutti quegli strumenti che spesso consideriamo dei semplici accessori ma che, invece, possono davvero salvarci la vita.

Le cinture, per chi viaggia in automobile, ed i caschi modulari per chi viaggia in moto: e sebbene talvolta accada di dimenticare di indossare questi importantissimi dispositivi, bisogna invece ricordare che i caschi per chi viaggia in motoveicolo sono un vero e proprio salva vita.

Ma come scegliere il giusto casco per un viaggio? Quando si decide di viaggiare in moto, spesso si tengono in considerazione elementi che invece dovrebbero essere messi in secondo piano, come l’estetica della moto o degli accessori stessi; tuttavia, la prima cosa a cui dobbiamo pensare è la sicurezza, e proprio per questo è davvero decisivo e fondamentale scegliere il casco sulla base di alcuni fattori importanti che possono influire nel successo della nostra stessa scelta.

Il primo fattore a cui dobbiamo fare riferimento nella scelta di un casco è il marchio: infatti, ben lungi dal considerare una marca come una dimostrazione di maggiore o migliore estetica, in realtà un brand conosciuto può rappresentare una garanzia in fatto di omologazione e sicurezza su strada. Inoltre, esistono più facilmente in commercio i pezzi di ricambio e, pertanto, è più facile fare riferimento ad un servizio di assistenza veloce e di qualità.

Quando si parla di sicurezza si fa riferimento anche all’aereazione del casco, specialmente di quello integrale: è bene scegliere in questo caso prodotti con visiere anti-appannanti, che consentiranno una maggior climatizzazione. Associato a questo elemento, bisogna anche considerare la rumorosità del casco: per scegliere quello che maggiormente si addice alle nostre specifiche esigenze, il consiglio è di optare per i caschi con imbottitura laterale.

Un altro aspetto è la combinazione di estetica con il prezzo dei caschi modulari: se è vero che l’estetica ha comunque una parte rilevante nella scelta, è anche vero che spesso la presenza di tinte e colori sgargianti indica anche una maggiorazione sul prezzo del casco, aspetto, questo, da non tenere in scarsa considerazione.

E per coloro che non vogliono rinunciare alla possibilità di parlare al telefono durante la sessione di guida in totale sicurezza, il consiglio è quello di optare per caschi con bluetooth integrato. Anche se, come sempre, la distrazione è comunque nemica di chi guida e l’attenzione in questo caso non è mai troppa.

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi