close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Sicurezza stradale migliorata nel 2016, ma non basta a migliorare costi

Sicurezza stradale migliorata

Sicurezza stradale migliorata: il 2016 è stato un anno positivo per minor numero di incidenti e vittime, ma non basta

Il 2016 è stato un anno sostanzialmente positivo per quel che riguarda la sicurezza delle strade dell’Italia: è quanto emerge da recenti indicazioni di Aci e Istat, che hanno effettuato le loro ricerche stimando una situazione abbastanza positiva per l’anno appena trascorso, in cui si è andati sostanzialmente incontro ad un minor numero sia di sinistri che di vittime di incidenti.
Sicurezza stradale migliorataLa situazione della sicurezza delle strade italiane, quindi, è nettamente migliorata, ma rimane comunque un pallino negativo che potrebbe ripercuotersi sul prossimo anno: infatti, secondo le recenti stime, se è vero che l’anno appena trascorso è stato un anno positivo per quel che riguarda la sicurezza degli italiani, e se è vero che non siamo andati incontro ad un eccessivo rincaro dei prezzi, lo stesso certo non si può dire del prossimo anno in cui si prevedono prezzi maggiorati per gli automobilisti.

Nonostante un minor quantitativo di incidenti, quindi, per il 2017 la situazione dei costi delle assicurazioni potrebbe essere negativa: si prevede un rialzo lento ma importante del costo delle polizze, che si verificherà a partire da quest’anno e per tutto il 2018, quando avrà il suo picco più elevato. Situazione nera, quindi, per 1,4 milioni di automobilisti italiani, che andranno incontro ad una spesa maggiore sulle assicurazioni a causa, come sempre, dei sinistri con torto, che fanno elevare il costo delle polizze a causa del peggioramento delle classi di merito.

 

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi