close
Breaking news

Assicurazione Auto donna costa di più in Veneto: l’inchiesta SosTariffe L’i...read more Trainanti nella crescita del mercato auto nel 2016 Italia, Spagna e Germania Uno...read more Consumatori lamentano scarsa trasparenza su canone in bolletta A partire dal mes...read more Crollo borsa Turchia, le attese e i problemi dopo il colpo di stato fallito Il t...read more

Truffa Inps, indebita percezione di assegno sociale

Truffa Inps

Truffa Inps: è stata scoperta in questi giorni una truffa molto pesante ai danni dello Stato, da parte di alcuni cittadini italiani che, pur senza avendone i requisiti, continuavano a percepire assegno sociale dall’istituto previdenziale italiano. Sono stati quindi denunciati, dopo apposite verifiche, tutti coloro che sono stati scoperti mentre percepivano a livello indebito l’assegno sociale: si tratta di quasi 520 persone che fingevano di risiedere ancora in Italia, ma si erano invece trasferiti all’estero senza rispettare la regola della fissa dimora.

Truffa InpsI danni allo stato sono di circa 16,5 milioni di euro: questi cittadini – smascherati dalla Guardia di Finanza – si erano trasferiti oltre i confini, ma non avevano cambiato residenza e pertanto, agli occhi dello Stato e dell’Inps, apparivano ancora come cittadini italiani ai quali spetta il diritto di percepire assegno sociale. Pur rimanendo all’estero, essi continuavano a percepire indebitamente la somma, creando non pochi problemi alle casse dello Stato.

La truffa che è stata scoperta dagli uomini delle Fiamme Gialle ha riguardato in particolare i cittadini del Sud Italia, con specifica provenienza sia dalla Sicilia (dove la truffa ha riguardato circa 4 milioni di euro), sia dalla Campania e dalla Calabria, per una somma rispettivamente di 3 milioni e di 2 milioni di euro.

Tag:

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Il sito usa i cookie (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi